pane al farro

vedere l'impasto che lievita è una cosa bellissima, sentire il profumo del pane cotto è stupendo e quando nono mi portava al forno per prendere la schiaccia entravi e venivi investita da un profumo spettacolare, tirava fuori dal forno la teglia con la schiaccia mi dava il pennello in mano che intingevo nell'olio e spennellavo quella meravigliosa forma e poi....me la mangiavo.


ingredienti per tre filoni
500 g di farina di farro
1 cubetto di ievito di birra fresco
400 ml di acqua tiepida
sale grosso
olio evo

mettete tutti gli ingredienti in una ciotola sciogliendo il lievito nell'acqua tiepida e impastate, quando avrete un composto da poter lavorare con le mani versatelo sulla spianatoia e impastate energicamente, se l'impasto è troppo appiccicoso aggiungete farina mentre impastate, lasciate però l'impasto molto morbido.
formate una palla e mettete in forno spento a lievitare quando avrà raddoppiato di volume riprendete l'impasto staccate con le mani tre pezzi e allungatelo, lasciate lievitare ancora un pò, poi  infornate a 220° per 20 25 minuti.